Sabato 06 Luglio 2013

Meteo: il bel tempo è stabile
Ma il caldo non sarà opprimente

Condizioni nettamente estive stanno interessando la nostra provincia, siamo coinvolti nel dominio dell'anticiclone delle Azzorre che si è esteso su tutta l'Europa occidentale, andando anzi a congiungersi con una struttura simile che mantiene caldo estivo continentale sulle pianure russe, fino alla Siberia.

Solo l'alta Scandinavia è toccata dal flusso atlantico delle perturbazioni occidentali, ma è così che succede, quando l'estate comanda a casa nostra, e la stabilità è destinata ad una lunga durata, perché anche la prossima settimana si proporrà in piena versione estiva.

Detto del tempo stabile, vediamo gli effetti collaterali, a cominciare dalle temperature di pianura, che sono arrivate sì a +31 °C, ma che dovrebbero mantenersi costanti, in quanto l'aria viene scaldata dal sole di giorno ma disperde quasi tutto di notte, e al momento non riceve contributi di origine africana.

Anticiclone vuol dire anche aria che ristagna, solo le valli e la montagna (dove lo zero termico è a 4.000 m) possono beneficiare di brezze sostenute, mentre in basso l'afa andrà crescendo. I temporali di calore del pomeriggio sabato 6 luglio non dovrebbero formarsi, mentre domenica 7 e nei giorni successivi, complice aria in quota a tratti da Est, potrebbero farsi vedere.

Roberto Regazzoni

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags