Mercoledì 28 Agosto 2013

Pd, spuntano i «tessitori»
Le primarie? Si, ma senza fretta

Chiamateli pure «i tessitori». Il nome non è ancora ufficiale, ma potrebbe diventarlo a breve. E sotto questa «insegna» potrebbe spuntare il candidato sindaco (o l'aspirante tale) per il centrosinistra. Il gruppo di «cittadini socialmente impegnati» - così si definiscono - si sta costituendo e sta ultimando un documento programmatico.

«Ci auguriamo che qualche candidato della coalizione si faccia carico della nostra proposta, altrimenti non escludiamo di poterne esprimere uno nostro», ammette Roberto Cremaschi, tra i promotori del think tank pronto a debuttare sulla scena delle amministrative 2014.

Ne fanno parte, tra gli altri, Filippo Pizzolato, docente di Diritto pubblico, Rosa Gelsomino e Daniele Rocchetti, presidente e vice delle Acli, una schiera di giovani della scuola politica di Redona, Antonio Goglio, già primario dei Riuniti, Giorgio Caprioli, già segretario generale dei metalmeccanici della Cisl, l'ex vicesindaco Gian Gabriele Vertova e Ivo Lizzola. Proprio quest'ultimo, preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bergamo, sta «confezionando» la piattaforma, che verrà discussa in una prossima riunione.

La «selezione» del candidato sindaco del centrosinistra - è confermato - avverrà attraverso le Primarie di coalizione, ma senza fretta.

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 28 agosto

a.ceresoli

© riproduzione riservata