Martedì 01 Ottobre 2013

Torna Creattiva, previsto il pienone
E quest'anno si pensa anche agli uomini

L'undicesima edizione della kermesse dedicata alle arti manuali organizzata da Promoberg torna al polo fieristico di Bergamo dal 3 al 6 ottobre. La manifestazione è diventata in pochi anni una fiera di rilevanza nazionale e dallo scorso ottobre 2012 la manifestazione replica il suo appuntamento orobico in primavera e in autunno, oltre la tappa di Napoli.

Immancabili le novità, molto attese dal vasto pubblico. Tra le tante CreattiWood, nuova area per dare spazio anche al lato più manuale della creatività - e anche più maschile -, con artigiani, artisti, ed esperti nella lavorazione del legno; CreattivaInFiore, con tutti i segreti per realizzare orti, giardini in verticale, e composizioni floreali; «Il Cinema italiano», concorso promosso da Quilt Italia e Promoberg dedicato al Grande schermo tricolore; e Creattivexpress, servizio che permetterà in particolare a chi utilizza il treno e l'aereo, di farsi recapitare comodamente a casa gli acquisti in fiera.

A completare la variegata parte espositiva, un ricco programma di corsi, dimostrazioni, e laboratori, che fanno di Bergamo Creattiva un evento unico e all'insegna della condivisione multigenerazionale. Bergamo Creattiva è infatti una delle poche manifestazioni che riesce a unire almeno tre generazioni diverse, sotto il segno del confronto, della condivisione e della collaborazione: è una riscoperta della manualità e della creatività all'insegna della semplicità, della fantasia e, perché no, anche dell'economicità.

L'edizione autunnale 2013 occuperà 17mila metri quadrati di superficie, e vedrà la partecipazione di 259 espositori, 24 dei quali (circa il 10%) provenienti da otto paesi stranieri. Ben il 50% degli espositori proviene da fuori regione, un dato questo molto rilevante perché racchiude importanti ricadute positive non solo per l'evento fieristico, ma anche per molte realtà del nostro territorio. In totale saranno invece 1.300 i corsi a disposizione del pubblico. Con le dimostrazioni pratiche, i corsi, le mostre, e i laboratori di Bergamo Creattiva, il pubblico diventerà il vero protagonista dell'evento. In questo senso Bergamo Creattiva è riuscita a coinvolgere anche tanti giovani che, grazie alla kermesse di Bergamo, hanno potuto riscoprire delle arti manuali antiche che si erano perse nel tempo: parliamo ad esempio del ricamo, dei lavori a maglia, delle lavorazioni del legno, che stanno ottenendo un successo sempre più crescente.

Da evidenziare quindi la nuova CreattiWood, area che occuperà 2.700 metri quadrati del padiglione C, e vedrà protagonisti autentici maestri d'ascia, artigiani, artisti e fornitori di articoli per la lavorazione del legno. Creattiwood rappresenta una nuova grande opportunità per il territorio e per tutti gli appassionati della lavorazione del legno, sia essa artistica o brico. Con Creattiwood gli organizzatori vogliono promuovere la lavorazione del legno, un'attività che ha sempre rappresentato nelle Valli Bergamasche e nei territori montani una risorsa distintiva, un patrimonio ricco di storia e cultura. Tramite questa nuova tematica, Promoberg ha voluto mettersi in gioco, per stimolare micro realtà imprenditoriali e amatoriali dal grande patrimonio culturale a prendere coscienza delle proprie capacità. Per molti degli artisti/artigiani che parteciperanno a CreattiWood non si tratterà solo di portare nell'esclusiva vetrina di Bergamo Creattiva i propri talenti e la propria arte. Per molti di loro, quanto costruito da Promoberg sarà un'opportunità per sperimentare l'entrata nel mondo della creatività di micro imprenditori bisognosi di supporti adeguati e specifici alle richieste del mercato.

Tra i protagonisti di CreattiWood, anche il gruppo Valle di Scalve composto da artigiani del legno, che durante tutta la durata della fiera effettuerà dimostrazioni gratuite. Per i più curiosi e appassionati grandi e piccini ci saranno inoltre dei brevi ed interessanti corsi alla portata di tutti (durata: un'ora; costo: 10 euro), che permetteranno ai visitatori di mettersi alla prova con lavori di intaglio, pirografo e della lavorazione del midollino.

INFO UTILI SULLA FIERA
Principali settori merceologici Ricamo – Patchwork – Lavori d'ago – Dècoupage – Craft – Stitchery – Punto croce – Ceramica – Trompe l'oeil – Stencil – Twist-art – Stamping – Soft glass- Oggetti country – Feltro – Belle arti – Sospeso trasparente – Pittura – Decorazione ceramica – Candele – Arredo Country – Perline bigiotteria e accessori – Lavorazione marmo, legno e paglia – Saponi – Effetto affresco – Giochi – Miniature – Bambole – Didattica per l'infanzia – Bricolage – Tecniche per l'utilizzo di utensili manuali, meccanici e elettrici – Cucina creativa – Lavorazione legno - Composizioni floreali

Giorni di apertura: da giovedì 3 a domenica 6 ottobre
Orari apertura: tutti i giorni dalle 9.30 alle 19
Biglietti: Intero 9 €. Previste numerose soluzioni (abbonamenti, riduzioni, agevolazioni per acquisti e prenotazioni online, ingressi gratuiti) consultabili sul sito della manifestazione (www.fieracreattiva.it).
Parcheggio: auto 3 € - bus 10 €
Navette gratuite: Per tutti i quattro giorni di Bergamo Creattiva, Promoberg metterà a disposizione dei visitatori (gratuitamente) due bus navetta da 50 posti cadauno, con tragitto Fiera – Stazione FFSS di Bergamo. La cadenza dei viaggi sarà ogni 30/40 minuti. Prima corsa dalla stazione ferroviaria: ore 8.30; prima corsa dalla Fiera: ore 9.00. Inoltre, in vista del forte afflusso durante il week end, durante il sabato e la domenica sarà in funzione (sempre gratuitamente) un ulteriore bus navetta da 19 posti, per coprire il tragitto Fiera - Parcheggio Aeroclub Taramelli (parking a pagamento: 3 euro). Il bus navetta sarà in servizio dalle ore 9.30 alle ore 19.30, con corse ogni 30 minuti circa.
www.fieracreattiva.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata