Mercoledì 09 Ottobre 2013

Città Alta, il Circolino resta dov'è
Accordo raggiunto a PalaFrizzoni

Il futuro del Circolino? Lì dove è sempre stato: nel complesso di Sant'Agata o al massimo in quello adiacente del Carmine. Grazie al protocollo d'intensa che oggi è stato approvato in Giunta e che verrà sottoscritto nelle prossime settimane, l'amministrazione comunale ha fugato le incertezze che per qualche tempo erano aleggiate attorno alla Cooperativa di Città Alta impegnandosi a «garantirne la continuità» nell'ambito del processo di valorizzazione dello storico contenitore in cui si trova ormai da più di trent'anni.

A quando la firma? Nelle prossime settimane. Poi si provvederà al perfezionamento del contratto d'affitto che decorrerà dal 1 gennaio con una durata di 6 anni rinnovabili a un canone di 80 mila euro all'anno (52 mila per i locali e 28 mila per il cortile esterno); a seguire, dovrebbe arrivare anche il bando.

Leggi di più su L'Eco in edicola giovedì 10 ottobre

a.ceresoli

© riproduzione riservata