Venerdì 25 Ottobre 2013

Stazione, partono le dieci navette
Ma c'è chi aspetta che apra il sottopasso

Ieri erano partite praticamente vuote, ma stamattina le dieci navette a disposizione degli studenti per raggiungere il Polo scolastico di via Gavazzeni – via Europa sono state utilizzate da molti giovani.

Non sono mancati coloro che hanno atteso l'apertura del sottopasso di collegamento tra piazzale Alpini e via Gavazzeni alle 8.15 con il risultato di giungere sui banchi di scuola a campanella giàù suonata.

Altrettanto numerosi coloro che non erano a conoscenza delle navette, segno evidente che qualcosa nella comunicazione non ha funzionato. I pullman - dieci e non otto come comunicato in precedenza - saranno a disposizione degli studenti (fino alla riapertura del sottopasso) nella fascia oraria tra le 7.35 e le 7.45. Gli autobus sono stati messi a disposizione dal Comune di Bergamo attraverso i vettori di ATB Consorzio (ATB Servizi, Autoservizi Locatelli, SAB Autoservizi) e percorrono il seguente tratto di strada: piazzale della Stazione di Bergamo (area antistante le pensiline dei bus) – via Bono – via David – viadotto Boccaleone – via Gavazzeni (tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.atb.bergamo.it).

Per permettere agli studenti di raggiungere in tempo le scuole, i dirigenti dei cinque plessi toccati da vicino dalla questione sottopasso hanno posticipato l'ingresso in classe alle 8.15. I presidi Michele Nicastri dell'Istituto Paleocapa, Imerio Chiappa del Quarenghi, Nadia Baldini del Galli, Maria Amodeo del Natta e Marco Pacati del Pesenti hanno infatti deciso di riorganizzare l'orario scolastico in concomitanza con la chiusura temporanea del passaggio della stazione ferroviaria.

e.roncalli

© riproduzione riservata