Giovedì 31 Ottobre 2013

I ladri sfidano anche le ronde
Il colpo? Prima dell'ora di cena

I ladri specializzati nei furti in appartamento hanno anticipato l'orario dei loro raid. Invece che a fonda, quando la maggior parte delle persone è immersa nel sonno, martedì a Parre sono entrati in un'abitazione privata all'imbrunire, attorno alle 18.

Sfidando anche gli abitanti e le ronde organizzate per prevenire le incursioni. E non disdegnano neanche di ritornare sul luogo del delitto: sempre mercoledì, e dopo il tramonto, in quel di Oneta un giovane del luogo ha notato la presenza di tre persone sospette in un prato nella zona residenziale.

Vistisi osservati, i tre si sono allontanati rapidamente a bordo di una Mercedes grigia. A Oneta i ladri avevano già messo a segno un furto in un'abitazione di via Pedretti, nel capoluogo. Approfittando dell'assenza dei proprietari, assenti da casa tra le 19 e le 21, sono penetrati nell'abitazione forzando la porta del retro e asportando denaro e oggetti preziosi.

Lo scorso week end è stato un momento di superlavoro per i ladri: oltre che a Oneta, il colpo più grosso lo hanno messo a segno sabato sera tra le 19 e le 20 a Casnigo, in un'abitazione di via Europa.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 31 ottobre

r.clemente

© riproduzione riservata