Venerdì 08 Maggio 2009

Calvenzano, scontro auto-moto
Grave 47enne di Cassano d'Adda

È ricoverato in sala rianimazione all’ospedale di Treviglio il motociclista scontratosi a Calvenzano contro un’auto, mentre viaggiava sulla provinciale Rivoltana. Flaminio Molinari, operaio di 47 anni residente a Cassano (Milano), nell’incidente ha riportato un trauma cranico commotivo oltre ad alcune fratture costali e a una forte contusione polmonare: è in cura nella terapia intensiva e i medici si sono riservati la prognosi. Nell’incidente è rimasto invece illeso L.R., residente a Bergamo, il conducente della Honda CRV colpita nella fiancata laterale destra e finita dopo lo scontro sull’aiuola spartitraffico della rotatoria.

Il fatto è accaduto questa mattina poco dopo le 8, all’altezza del rondò che lungo la Rivoltana collega il centro abitato di Calvenzano con la strada per Vailate (Cremona). Sembra che all’origine dell’accaduto ci sia la mancata precedenza da parte di uno dei mezzi coinvolti, come rilevato dai carabinieri di una pattuglia del radiomobile di Treviglio. L’auto proveniva da Calvenzano e si è immessa sulla Rivoltana per poi raggiungere lo stop della rotatoria, con l’intenzione di portarsi verso Vailate. Sembra che dalla sua destra sia arrivata la moto proveniente da Cassano e diretta a Mozzanica. L’urto è stato particolarmente violento: la moto ha colpito l’auto nella fiancata laterale destra ed è poi caduta sull’asfalto. Flaminio Molinari è stato sbalzato di sella e quindi strisciato per alcuni metri sulla strada, rimanendo poi a terra privo di conoscenza. Il personale medico del 118 giunto sul posto ha prestato le prime cure del caso al centauro: il ferito è stato quindi trasferito d’urgenza all’ospedale.

e.roncalli

© riproduzione riservata