Martedì 12 Maggio 2009

Bergamo, sulle schede elettorali
La Destra di Beretta al 1° posto

È stato stabilito l’ordine di «comparizione» grafica di candidati sindaci e della rispettive liste collegate sulle schede elettorali. Ad occuparsi dei sorteggi per il Comune di Bergamo è stata la Commissione elettorale circondariale, che nei giorni scorsi ha valutato anche l’ammissibilità degli elenchi.

COMUNE DI BERGAMO - L'ORDINE
Per quanto riguarda il Comune di Bergamo, il primo candidato sindaco a comparire sui manifesti elettorali e sulle schede sarà Alberto Beretta, affiancato dal simbolo del partito La destra. Secondo in ordine di sorteggio Franco Tentorio, alla guida della coalizione di centrodestra: accanto a lui la civica Tentorio Sindaco, seguita da Pdl, Lega e Pensionati. Terzo candidato sindaco a comparire sarà Giuseppe Mazzoleni, con la sua lista Casini-Udc. L’attuale sindaco Roberto Bruni, che giuda la coalizione di centrosinistra, è quarto da sorteggio. Accanto al suo nome, le liste sono nell’ordine: Sinistra per Bergamo, Pd, Verdi per Bruni, Italia dei Valori, Per Bruni sindaco di Bergamo. Fernando De Francesco segue Bruni, e la sua lista è quella dei Pensionati per Bergamo. Sesto in base al sorteggio è Giuseppe Anghileri, con la civica Ama Bergamo.

I COLORI DELLE SCHEDE

La scheda per le votazioni del Comune sarà di colore azzurro, mentre per l’amministrazione provinciale nell’urna finirà quella gialla. Le circoscrizioni, per cui si vota solo in città, saranno scelte su fogli rosa, mentre per le elezioni europee chi vive nella Bergamasca voterà su scheda grigia (circoscrizione Nord-Ovest).

fa.tinaglia

© riproduzione riservata