Venerdì 19 Giugno 2009

Cazzano in rosa
con il primo sindaco donna

Albina Manuela Vian è il primo sindaco donna della storia di Cazzano S. Andrea. È stata eletta con 657 voti (62,99%), sotto il simbolo della Lega Nord, superando l'avversario Giovanni Calderoni della lista civica per Cazzano per la prima volta candidato sindaco alle amministrative, rimasto a quota 386 (37,01%).

La nuova maggioranza si pone sulla linea della continuità con quella precedente, guidata da Nunziante Consiglio, che figura ancora tra gli eletti e tra i componenti la giunta.

La neosindaco Manuela Vian, 45 anni, è casalinga, sposata e madre di due figli, appassionata di caccia: «È andata bene per noi, come ci aspettavamo, segno che la gente ha apprezzato il lavoro e l'impegno svolto in questi dieci anni dal gruppo - ha detto -. Adesso toccherà a noi lavorare per mantenere quanto promesso».

La giunta è ormai formata ed è composta da Nunziante Consiglio (sindaco uscente), vicesindaco con delega ai lavori pubblici ed edilizia privata; Fabrizio Moretti, alle politiche sociali e culturali; Luca Morstabilini allo sport e Giovanni Arici al bilancio e tributi. Al consigliere Elena Scolari è stata assegnata la delega all'ecologia. Il primo consiglio si terrà il 22 giugno alle 21.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata