Mercoledì 16 Settembre 2009

Il tram è strapieno di studenti
Un genitore: «servono più corse»

L'assalto degli studenti al tram per recarsi negli istituti scolastici di Bergamo rischia di diventare una consuetudine quotidiana. Il primo giorno a centinaia hanno utilizzato il nuovo mezzo di trasporto. Ora, al secondo giorno di scuola, già arrivano le proteste in redazione. Il genitore di uno studente ha scritto a Teb e Atb rilevando che suo figlio «abbonato che utilizza il tram da Torre Boldone a Bergamo, non è potuto salire sulle vetture che sono transitate alle ore 7.25 e alle ore 7.32. Solo casualmente, cioè spingendo, è riuscito a salire su quelle delle ore 7.40».

Ciò premesso, il genitore invita «ad un celere adeguamento del servizio affinchè questo ottimo mezzo di trasporto sia realmente migliorativo rispetto all'utilizzo degli attuali autobus».

«Il mattino è un orario di punta - conclude la lettera - e sarebbe buona casa avere una corsa ogni 3 minuti dalle ore 7.15 alle 7.45. Spero che a breve si possa notare qualche miglioramento del servizio».

e.roncalli

© riproduzione riservata