Lunedì 21 Settembre 2009

Treno deragliato a Milano Centrale
tutti i convogli accumulano ritardi

Inizia malissimo la settimana dei pendolari. Le Fs hanno confermato che praticamente tutti i treni viaggiano con ritardi di 20-30 minuti e che i convogli che arrivano a Milano Centrale sono pochissimi. Colpa di un incidente avvenuto ieri sera alle 22.20 circa proprio a Milano Centrale: un treno vuoto è deragliato durante il ricovero delle vetture vuote nei binari del parco di sosta della stazione, in un'area completamente lontana dalle linee percorse dai convogli.

Al momento dell'incidente - viene precisato in un comunicato delle Ferrovie - tutte le apparecchiature di stazione funzionavano regolarmente e l'infrastruttura ferroviaria era in condizioni ottimali. In seguito all'incidente il treno ha abbattuto alcuni pali della linea di alimentazione elettrica dei treni e per questo motivo tutti i convogli in arrivo a Milano Centrale, da Sud, sono stati fermati a Milano Rogoredo e Milano Lambrate. Andandosi così a sovrapporre ai treni del trasporto regionale.

Da una prima ricostruzione dell`accaduto - aggiunge il comunicato - pare che nel corso delle operazioni di ricovero sia stato superato un segnale disposto al rosso. Dopo l'incidente, il Gruppo FS ha subito comunicato che nella giornata odierna i treni in arrivo e in partenza da Milano Centrale potranno subire limitazioni e ritardi. In particolare, i treni che collegano il capoluogo lombardo con Genova, Bologna e Verona potranno avere origine e termine di corsa nella stazione di Milano Lambrate, invece che nella stazione di Milano Centrale. Il provvedimento è necessario per effettuare le operazioni tecniche di ripristino dell'infrastruttura ferroviaria danneggiata dal deragliamento.

Raccontateci la vostra avventura di questo lunedì in treno.

r.clemente

© riproduzione riservata