Venerdì 02 Ottobre 2009

«Sniffa coca per stare sveglio»
Denunciato autista bergamasco

Aveva consumato cocaina per rimanere sveglio e continuare a guidare il pullman, pur avendo già molte ore di marcia sulle spalle. Bloccatro dalla Polizia stradale, l'autista - un bergamasco di 44 anni -, è stato denunciato e gli è stata ritirata la patente. L'uomo era pronto a partire con 54 turisti giapponesi da Prato a Firenze, quando è stato sottoposto a controlli. Gli agenti hanno scoperto dal tracciato del crono-tachigrafo che l'autista non aveva rispettato i turni di riposo, accumulando troppe ore e troppi chilometri di guida.

L'uomo è stato così portato in ospedale dove, ancor prima delle analisi, ha ammesso di aver fatto uso della cocaina.  I turisti giapponesi sono rimasti a piedi, di fronte all'albergo, in attesa di un altro bus. Denunciato anche il titolare della ditta di trasporti per la quale l'autista lavora.

e.roncalli

© riproduzione riservata