Sabato 17 Ottobre 2009

Recuperata la salma di Piantoni
Ora è al campo base avanzato

E' stato recuperato il corpo di Roby Piantoni, l'alpinista di Colere morto tragicamente nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi, mentre era impegnato in una spedizione in Tibet sullo Shisha Pangma (Gosainthan). La salma del trentaduenne bergamasco è stata recuperata dai suoi amici e compagni di spedizione Marco Astori, Yuri Parimbelli, Adriano Greco di Sondrio, assieme ad altri alpinisti francesi e spagnoli.

E' stata un'impresa ardua e resa particolarmente difficile, oltre che faticosa, dall'altitudine e dalle temperature rigide. Dopo una dozzina di ore, il corpo di Roby Piantoni è stato ritrovato in un crepaccio e portato al campo base avanzato a quota 5600 metri circa.

Per il trasporto all'altro campo base non sarà possibile utilizzare gli yak e pertanto occorrerà l'arrivo di una squadra di portatori, probabilmente nella giornata di lunedì prossimo 19 ottobre.

e.roncalli

© riproduzione riservata