Venerdì 06 Novembre 2009

Dal pre-Cipe di giovedì
il via libera alla Pedemontana

Dalla riunione del pre-Cipe (preparatoria alla riunione del Comitato interministeriale per la programmazione economica) di giovedì è venuto il parere favorevole ai progetti definitivi dell'autostrada Pedemontana e a quelli dei secondi lotti della linea 4 (tratta Sforza Policlinico-Linate) e della linea 5 (Garibaldi FS-San Siro) della metropolitana milanese. Lo annunciano il presidente di Regione Lombardia Roberto Formigoni e l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo.

"Abbiamo svolto - spiegano Formigoni e Cattaneo - un grande lavoro per preparare accuratamente e nei minimi dettagli tutte le carte e la documentazione di questi progetti che sono strategici per il nostro territorio. Domani i progetti verranno presentati alla riunione del Cipe per l'approvazione definitiva".

Dal pre-Cipe di giovedì è venuta anche l'approvazione del progetto preliminare della variante alla S.S. 639 di Vercurago e Calolziocorte, il sistema pedemontano Lecco-Bergamo e l'assegnazione delle risorse per il terzo valico dei Giovi sulla linea AV/AC Genova Milano.

Queste infrastrutture, così come Pedemontana e le linee metropolitane, fanno parte del piano per l'Expo 2015. Il pre-Cipe ha anche approvato lo schema di convenzione unica tra Cal (Concessioni autostradali lombarde) e Tangenziale esterna di Milano spa e lo stanziamento di 80 milioni di euro per la metropolitana di Brescia.

a.ceresoli

© riproduzione riservata