Giovedì 15 Maggio 2008

Albanese bloccato nei campii n fuga dopo un furto in villa

VIDEOdichiarazionerapinato.wmv«Erano in due, uno in camera da letto, l’altro in cucina: stavano rovistando e raccogliendo l’argenteria....». Racconta così il raid di due ladri nella sua abitazione l’imprenditore di Pagazzano che mercoledì mattina ha inseguito i malviventi per quasi tre chilometri, facendoli arrestare dai carabinieri. L’uomo, intorno alle 9, era rientrato a casa per cambiarsi d’abito: si è trovato così di fronte due albanesi che rovistavano alla ricerca di oggetti preziosi da rubare. Costretti alla fuga tra i campi, i due ladri sono stati inseguiti dall’imprenditore quasi fino al confine con il territorio di Brignano. Mentre correva il derubato ha avuto la prontezza di riflessi di chiamare il 112: poco dopo i carabinieri hanno bloccato uno dei due fuggitivi, mentre tentava di guadare una roggia (qui a lato).Ecco il filmato delle ricerche dei carabinieriL’albanese, clandestino, è stato arrestato per furto aggravato: aveva parte della refurtiva. Il complice invece è riuscito a far perdere le tracce con un po’ di soldi, due preziosi orologi e alcuni pezzi di argenteria, per un valore totale di circa 12 mila euro.(15/05/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata