Domenica 11 Maggio 2008

Albino, cade durante la «Gimondi» ancora in coma all’ospedale di Lecco

Un grave incidente ha colpito la carovana dei ciclisti che domenica erano impegnati nella Gran Fondo Internazionale «Felice Gimondi»: una donna di 41 anni, che accompagnava il marito lungo il percorso della gara, è caduta mentre transitava per Casale di Albino. La donna ha perso l’equilibrio - secondo i primi accertamenti - a causa di una buca ed ha battuto violentemente la testa sull’asfalto. È stata subito soccorsa dagli altri partecipanti, che hanno dato l’allarme. Il 118 di Bergamo ha inviato sul posto l’elisoccorso che, dopo un intervento di rianimazione, ha trasportato la ferita all’ospedale di Lecco. Il referto parla di coma, e ovviamente la prognosi è riservata. Le sue condizioni restano tuttora molto gravi. Nella caduta, che si è registrata intorno alle 8,30 di domenica 11 maggio è rimasta coinvolta anche un’amica, una 45enne che ha riportato ferite lievi, per le quali è stata medicata all’ospedale di Alzano.Ora sarà la polizia locale del paese, intervenuta per i rilievi, a dover accertare cosa sia effettivamente accaduto. L’incidente è avvenuto quando il gruppo, superato il Colle Gallo, era lanciato nella discesa che porta ad Albino, in quel tratto via Endine. Il marito della ferita più grave ha saputo dell’incidente solo al termine della manifestazione.(12/05/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata