Arriva un bebè? Stop burocrazia Con «Icaro» tutte le pratiche in un clic

Arriva un bebè? Stop burocrazia
Con «Icaro» tutte le pratiche in un clic

Il sistema informatico promosso dall’Asl tramite Regione Lombardia dal 1° ottobre porterà una piccola rivoluzione per le famiglie della nostra provincia dove arriva un nuovo nato: «Icaro» è in grado di gestire direttamente al punto nascita dell’ospedale (tutte le strutture della provincia sono coinvolte) le incombenze amministrative che conseguono all’arrivo di un bebè.

Dal 2016, quando il sistema entrerà a regime, i papà (che sono solitamente gli incaricati) non dovranno più muoversi tra un ufficio e l’altro alle prese con la burocrazia e i suoi tempi. La trasmissione degli atti in Comune, l’attribuzione del Codice fiscale, la scelta del medico pediatria e l’appuntamento per la prima vaccinazione sono pratiche che verranno sbrigate direttamente all’ospedale.

«Icaro» porterà grossi vantaggi soprattutto per chi abita in piccoli comuni lontani dai punti nascita (in provincia di Bergamo sono 7 a fronte di 242 Comuni) con un notevole risparmio in benzina e tempo: dalle prime stime, le tempistiche si ridurranno dalle 1-4 ore, che attualmente richiede l’iter, a soli 10 minuti.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 20 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA