Giovedì 04 Settembre 2008

Cerca di manomettere i pos del Trony di Treviglio
Denunciato rumeno

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Treviglio hanno individuato e denunciato uno dei componenti della banda che ha tentato di manomettere i dispositivi di pagamento dei pos del negozio Trony di Treviglio.Si tratta di un cittadino rumeno, R. A. V. di 25 anni, domiciliato a Martinengo: il giovane è stato denunciato per tentata installazione di apparecchiature atte ad intercettare comunicazioni informatiche. Il giorno seguente al tentato colpo, l’uomo che si era nascosto all’interno del negozio, forse pensando di non essere riconosciuto: vi ha fatto ritorno per tentare di recuperare il kit sequestrato dai Carabinieri, senza immaginare che lo stesso, abilmente nascosto all’interno di un forno, era però stato ritrovato in seguito all’attenta ispezione eseguita dai militari. Il malfattore, una volta entrato nel negozio, è stato però riconosciuto dall’impiegato e senza indugio è subito scappato. Il commesso ha chiamato subito i carabinieri che lo hanno acciuffato nei pressi dell’ospedale di Treviglio.Decisive per inchiodare il rumeno sono state le registrazioni delle telecamere: infatti sarebbe stato proprio lui a nascondere il kit sequestrato dai Carabinieri all’interno del engozio.(04/09/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata