Lunedì 29 Dicembre 2003

Città Alta, polemiche in commissione permessi Rappresentanti du Circoscrizione contro Piccinelli

Piovono critiche sull’assessore alla Viabilità, Enrico Piccinelli, dopo la decisione di ammettere come uditore ai lavori della commissione speciale - incaricata di stendere il nuovo regolamento per il rilascio dei permessi d’accesso in auto e sosta in Città Alta e Colli - un rappresentante dei commercianti.

I tre rappresentanti della 3ª Circoscrizione in una lettera spiegano che la commissione è di carattere esclusivamente tecnico, e che quindi i lavori non erano aperti ad esterni o uditori che non rappresentano il resto della cittadinanza, questo proprio per evitare di creare disparità tra le varie associazioni, enti ed istituzioni.

Piccinelli replica duramente all’accusa di aver commissariato la commissione, e spiega che la Comunità delle Botteghe ha chiesto di poter essere ammessa alle riunioni, senza alcun potere: lui ha solo dato il mio assenso. Ha anche precisato che la Commissione non deciderà per l’intera città ma è incaricata solo di preparare una bozza sulla quale verranno poi coivolte tutte le associazioni, i partiti e la Giunta, per ottenere il più ampio consenso possibile.

L’obiettivo della Commissione è e resta quallo di stabilire regole precise e rivedere i meccanismi che, ad oggi, hanno portato alla presenza di 5.410 permessi a fronte di un numero decisamente inferiore di posti auto e di residenti.

(29/12/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags