Giovedì 01 Aprile 2004

Colognola, 600 mila euro per il parco

In un colpo solo Palafrizzoni si aggiudica un quarto di Parco Ovest. Il Programma integrato di intervento San Sisto, che passa oggi in Giunta, non solo permette la riqualificazione dell’area ex Franchi, ma presenta anche due novità rispetto all’origine: lo stanziamento di 600 mila euro per acquistare i terreni da destinare al Parco Ovest e 419 mila euro per il restauro interno della chiesa di San Sisto in agris. Cifre recuperate dagli oneri di urbanizzazione. E per evitare che i nuovi insediamenti residenziali e commerciali appesantiscano ulteriormente il traffico su via San Bernardino, Palafrizzoni pensa a una nuova strada di collegamento tra la Circonvallazione e l’insediamento produttivo di via Canovine.

Con lo stanziamento di 600 mila euro - precisa l’assessore all’Urbanistica Luigi Nappo - evitiamo il ricorso agli espropri e possiamo acquistare circa 30 mila metri quadri di terreni sui 120 mila previsti per il cosiddetto bosco in città, che sorgerà tra via San Bernardino e via Moroni. Inoltre veniamo incontro all’esigenza della parrocchia, che chiedeva un’attenzione anche per la ristrutturazione interna della chiesa.

L’intervento complessivo San Sisto riguarda la riqualificazione di tutta l’area compresa tra la circonvallazione Paltriniano e le vie San Bernardino, Corti e Cavalieri di Vittorio Veneto, nella zona di Colognola. Lo spazio a destinazione pubblica è di 21.435 metri quadri, dove verranno ricavate aree verdi (15.669 metri quadri), un parcheggio a raso di 4.387 metri quadri, piazze e percorsi coperti per 1.379 metri quadri. Alcune opere verranno realizzate direttamente dal Comune, con una spesa di 1 milione e 50 mila euro per l’urbanizzazione primaria (strade e fognature) e di 285 mila euro per quella secondaria, che comprende il verde pubblico e i parcheggi.

(01/04/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags