Lunedì 14 Luglio 2008

Dalla Provincia un aiuto per i lavoratori in mobilità

La Provincia di Bergamo, d’intesa con le parti sociali del territorio, ha avviato il Programma di reimpiego 2007-2009 per la realizzazione di interventi di politica attiva del lavoro.Le risorse a disposizione del territorio bergamasco, che derivano dagli accordi siglati nel 2005 e nel 2006 con il Ministero del Lavoro per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga alle imprese artigiane e industriali fino a 15 dipendenti, ammontano a 4 milioni 789.729 euro e saranno utilizzati, secondo il meccanismo delle doti, per supportare i lavoratori in difficoltà occupazionale.I destinatari del Programma, nello specifico, sono i lavoratori in mobilità, i lavoratori in Cassa integrazione guadagni straordinaria, gli inoccupati e i disoccupati appartenenti alle categorie a maggiore rischio occupazionale (disoccupati di lunga durata, lavoratori anziani, donne in reinserimento, giovani senza titolo di scuola secondaria superiore, extracomunitari, soggetti appartenenti allo svantaggio non certificato). Ognuno di questi soggetti è portatore di una «dote», cioè di un insieme di risorse che potrà utilizzare rivolgendosi a un ente accreditato per i servizi al lavoro per definire un Piano personalizzato di intervento volto a favorire la sua ricollocazione o l’avvio di un progetto imprenditoriale. Attraverso questa «dote» il lavoratore potrà beneficiare di servizi di orientamento, di ricerca attiva del lavoro, di formazione, di accompagnamento al lavoro, di supporto alla creazione d’impresa. Oltre alla dote, sono previste altre misure di sostegno al reinserimento lavorativo, quali lo stanziamento di incentivi economici alle imprese in caso di assunzione, secondo criteri e modalità definiti, nonché l’attribuzione di indennità periodiche di sostegno al reddito o di voucher di servizio a copertura delle spese sostenute per la partecipazione ai percorsi volti all’inserimento lavorativo.Per informazioni relative al Programma di reimpiego e ai soggetti accreditati ai servizi al lavoro a cui è possibile rivolgersi, è possibile consultare il sito Internet della Provincia di Bergamo www.provincia.bergamo.it o contattare la Segreteria Reimpiego ai numeri: 035.387703-704 oppure all’indirizzo [email protected](14/07/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata