Tenta di dare fuoco alla direttrice di banca  Il bandito si è costituito oggi  ad Aosta

Tenta di dare fuoco alla direttrice di banca
Il bandito si è costituito oggi ad Aosta

Potrebbe essere scaturita da un tentativo di rapina l’aggressione avvenuta nel pomeriggio dell’8 maggio a Ciserano, ai danni della direttrice della Cassa rurale di Treviglio. La donna, ustionata con della benzina, è stata trasportata all’ospedale Papa Giovanni XXIII: è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. Il malvivente si è costituito sabato ad Aosta: è F. P., classe 1987 di Cavernago.

Il fatto è avvenuto pochi minuti dopo le 17 in via Don Angioletti. Secondo gli ultimi aggiornamenti, la donna, Cinzia Premoli, 55 anni, era al volante della sua auto (nella foto) al termine del turno di lavoro, quando è stata avvicinata da uno sconosciuto accompagnato da un complice. L’uomo ha aperto la portiera e le ha detto: «Sei la direttrice? Apri la banca».

Di fronte al rifiuto della donna, l’aggressore ha reagito sferrandole dei pugni, versandole addosso della benzina che teneva in una bottiglietta e innescando le fiamme con un accendino. La donna è riuscita a scendere dalla vettura, con i vestiti in fiamme, e a mettersi in salvo. Dal bar vicino sono intervenute alcune persone che hanno soccorso la donna e dato l’allarme. Sul posto è arrivato il 118 insieme ai carabinieri.

Dopo l’aggressione l’uomo è fuggito a bordo di un’auto insieme al complice. Il malvivente, braccato dalle forze dell’ordine, si è costituito nella mattinata di sabato 9 maggio ad Aosta. Seguono aggiornamenti.


(Foto by Cesni)


(Foto by Cesni)


© RIPRODUZIONE RISERVATA