Lunedì 27 Settembre 2004

Finanza, guerra allo spaccio fuori dalle discoteche: due arresti

Guerra allo spaccio fuori dalle discoteche. Lo ha dichiarato la Guardia di finanza di Bergamo: nella notte tra sabato e domenica 30 militari, 16 equipaggi in tutto, sono stati impegnati nelle zone frequentate di notte dai giovanissimi. In azione fino quasi all’alba anche le unità cinofile. Due giovani incensurati di Peschiera Borromeo, in provincia di Milano, sono stati arrestati a Lallio.

Si tratta di un 21enne artigiano edile e di un 23enne disoccupato: processati per direttissima, sono stati accusati di detenzione ai fini di spaccio di 48 pasticche di ecstasy. I militari hanno intimato l’alt, intorno alle 2 di notte a Lallio, a un’Audi A6: mentre la vettura accostava al lato della strada, uno dei finanzieri ha notato un involucro che veniva gettato rapidamente dal finestrino del conducente e lo ha immediatamente recuperato. Nell’involucro ha così scoperto le pasticche

Il giudice ha accolto l’istanza di patteggiamento della pena per ciascuno a un anno e quattro mesi di reclusione, oltre a 2.400 euro di multa, concedendo il beneficio della sospensione condizionale.

(27/09/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags