Mercoledì 19 Giugno 2013

Gli «ovetti» dell'Auchan
al Centro aiuto alla vita

L'Ospedale Papa Giovanni XXIII ha consegnato al CAV, il Centro di Aiuto alla Vita di Bergamo, i 20 ovetti - dispositivi per trasportare in sicurezza in auto i bambini fino a 13 kg -, che l'Auchan aveva messo a disposizione per traferire i neonati da Largo Barozzi alla nuova sede durante il trasloco dello scorso dicembre.

Alla consegna, avvenuta nei giorni scorsi al Papa Giovanni, era presente il Direttore Sanitario Laura Chiappa, che ha sottolineato che “è un gesto che ci auguriamo aiuterà le mamme assistite dal CAV, reso possibile dalla generosità di Auchan, che ci aveva aiutato con entusiasmo durante il trasferimento”.

“Ringrazio Auchan che ha donato i seggiolini e l'azienda ospedaliera per aver suggerito la nostra associazione, che segue 700 donne in città e in altri centri della provincia - ha commentato Anna Daini, Presidente del CAV che ha ritirato gli ovetti con la Vicepresidente Marisa Salvi -. Saranno usati per aiutare le donne che ogni giorno si rivolgono alla nostra associazione in cerca di aiuto e supporto”.

Il CAV è un'associazione di volontari che, da più di 30 anni, si propone di garantire il diritto alla vita a tutti i bambini, con l'aiuto diretto alle donne in difficoltà attraverso il sostegno economico e psicologico e l'assistenza medica e legale.

a.ceresoli

© riproduzione riservata