Gravissimo un operaio 41enne Cede controsoffitto nel Milanese

Gravissimo un operaio 41enne
Cede controsoffitto nel Milanese

Un operaio 41enne, sposato e residente da anni nella Bergamasca, ma di cui per il momento non sono note le generalità, è stato ricoverato in gravissime condizioni all’Humanitas di Rozzano, nel Milanese, dopo un incidente sul lavoro avvenuto giovedì 3 settembre 2015.

Il 41enne senegalese, dipendente della Brembate Frigor di Almè, stava effettuando stamattina lavori di manutenzione all’azienda Dimensioni Cucine (catering) di San Donato Milanese quando sembra che sia precipitato da una delle celle frigorifere sulla quale stava lavorando, forse per il cedimento di un controsoffitto.

La ditta Dimensione Cucina di via Quasimodo 9 a San Donato Milanese

La ditta Dimensione Cucina di via Quasimodo 9 a San Donato Milanese
(Foto by New Press)

L’operaio è stato subito soccorso e trasportato in ospedale, ma le sue condizioni sono considerate critiche. È in prognosi riservata. Del caso si stanno occupando la polizia locale e i tecnici dell’Asl di Melegnano che dovranno chiarire la dinamica dell’ennesimo, grave incidente sul lavoro che colpisce un lavoratore bergamasco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA