Il dolore di Carobbio degli Angeli La comunità piange Gritti e Terzi
Cristian Gritti

Il dolore di Carobbio degli Angeli
La comunità piange Gritti e Terzi

L’imprenditore 42enne ha perso la vita in un incidente sul lavoro, il 67enne per un malore mentre potava una pianta.

Sono momenti di dolore a Carobbio degli Angeli per la morte di Cristian Gritti, imprenditore di 42 anni, e di Giacomo Terzi, 67, meccanico in pensione, scomparsi entrambi lunedì a distanza di poche ore. La comunità del paese in queste ore è segnata dal duplice lutto.

Oggi alle 14,30 nella parrocchiale di Cicola si terrà l’ultimo saluto all’anziano artigiano, molto conosciuto nella zona: per i suoi 60 anni di attività . Da quando era andato in pensione, Terzi aveva trasformato l’officina in uno spazio per le sue auto d’epoca, che erano la sua passione.

Lunedì mattina, intorno alle 11,30, stava facendo manutenzione nel suo giardino e si è sentito male improvvisamente sul ramo della pianta che stava potando. La moglie Faustina (conosciuta da tutti come Rina) era nei paraggi e lo stava aiutando nei lavori. È stata lei ad accorgersi di quello che era successo e a dare l’allarme. Purtroppo per Terzi non c’è stato più niente da fare. Le forze dell’ordine hanno lavorato più di un’ora per portare a terra l’anziano. Quanto alle cause del decesso, gli inquirenti sono certi che si sia trattato di un malore. La camera ardente è allestita a casa in Largo Torrazzo dove in molti si sono recati per manifestare cordoglio alla moglie e alle tre figlie.

A distanza di poche decine di metri da Largo Torrazzo c’è un’altra famiglia che piange. In via XXV aprile abitava Cristian Gritti, l’imprenditore di 42 anni, papà di due bambine di 10 e 7 anni, che ha perso la vita in un infortunio in cantiere accaduto lunedì mattina in Franciacorta, a Cazzago San Martino. L’uomo è morto a causa di un trauma toracico che non gli ha lasciato scampo. È rimasto schiacciato tra il suo camion e una ruspa in fase di manovra. La salma ora si trova nella camera mortuaria degli Spedali Civili di Brescia e farà ritorno a casa nella giornata di mercoledì 11 novembre. Il funerale non è stato ancora fissato ma potrebbe essere celebrato nella giornata di venerdì.


© RIPRODUZIONE RISERVATA