Domenica 16 Novembre 2003

Inizia la stagione sciistica di Colere e Foppolo

Soddisfacente l’inizio della stagione sciistica a Colere, unica stazione invernale bergamasca della Val di Scalve che, grazie alle buone condizioni di innevamento delle piste, con un congruo anticipo rispetto agli scorsi anni, ha potuto mettere in funzione, già da ieri, i suoi impianti di risalita. Un elevato numero di presenze si è registrato proprio sabato e, nonostante il cielo velato, anche oggi le presenze degli sciatori sulle piste della stazione invernale scalvina sono state numerose.

Per il momento si è sciato solamente sulle piste alte della stazione, quelle comprese tra i 2250 e i 1800 metri di quota. Sono praticamente state attivate le piste Presolana e Corne Gemelle, servite dalla seggiovia Triposto. Naturalmente sono stati messi in funzione anche i due impianti di arroccamento e cioè la seggiovia che da Carbonera di Colere sale fini ai 1600 metri del Polzone e quella che da qui porta al rifugio «Cima Bianca».

Se le condizioni climatiche saranno favorevoli già da sabato prossimo le piste sciabili, sempre nella parte alta della stazione, potrebbero diventare tre, con l’aggiunta della pista Italia, nel tratto compreso tra il rifugio «Aquila» a 2250 metri e l’albergo Plan del Sole, a 1600 metri.

Prime discese sugli sci anche in Val Brembana, a Foppolo, sul campo scuola del Piazzale degli Alberghi della Scuola di sci ’90 che ha sede nel vicino Condominio Valgussera, diretta da maestro di sci Giuseppe Carletti. La scuola sarà aperta ancora nei prossimi fine settimana e quotidianamente in caso di regolar apertura della stagione bianca.

(16/11/03)

f.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags