Domenica 04 Luglio 2004

Latte «in nero», indagini a Bagnatica

Accertamenti della Procura di Brescia nell’ambito di una inchiesta su latte "in nero", latte fuori quota e latte avariato: i carabinieri dei Nas (Nuclei antisofisticazione) di Cremona hanno effettuato una serie di perquisizioni nella Bergamasca, dove in particolare sono stati effettuati controlli in 37 aziende agricole sospettate di aver venduto in nero latte fuori dalle quote di produzione. E nel mirino degli investigatori, tra le altre, è finita anche un’azienda agricola di Bagnatica: secondo le indagini, tuttora in corso, il titolare dell’impresa avrebbe venduto latte in nero e fuori quota per circa un milione di euro, nelle stagioni 2002-2003 e 2003-2004.

Sono in totale una cinquantina gli imprenditori bergamaschi segnalati nell’inchiesta; l’illecito conferimento di latte in nero, secondo i carabinieri dei Nas, ipotizzerebbe a carico delle aziende agricole la truffa ai danni dello Stato, per i mancati versamenti degli importi relativi ai prelievi supplementari per la produzione del latte fuori quota.

(04/07/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags