Venerdì 03 Settembre 2004

Prefettura: vertice per discutere sulla sicurezza in via Previtali

Incontro in Prefettura questa mattina fra il comitato di via Previtali, le forze dell’ordine e le autorità cittadine. All’ordine del giorno la situazione di emergenza che si è venuta a creare in via Previtali e nelle zone limitrofe dopo le maxi-risse scoppiate negli ultimi tempi.Al vertice, convocato a seguito di un esposto presentato dai cittadini del quartiere, hanno preso parte il comitato di via Previtali, l’Ascom, l’Associazione artigiani, il vicesindaco Giovanni Sanga, il presidente della Provincia Valerio Bettoni e i comandanti delle forze dell’ordine.

L’obiettivo è stato quello di cercare una collaborazione fra le varie parti in causa per risolvere i problemi di ordine e sicurezza della zona, ricalcando il modello già attuato con risultati positivi in via Quarenghi.

Le richieste dei cittadini sono state principalmente tre: installare un impianto di videosorveglianza per monitorare continuativamente la zona, effettuare un pattugliamento costante da parte delle forze dell’ordine, potenziare il servizio di illuminazione attualmente inadeguato.

Il risultato del vertice, stando alle parole del rappresentante dell’Ascom e del comitato di via Previtali Gigi Parma, è stato positivo. «Sono molto soddisfatto - ha commentato Gigi Parma - perchè ho trovato interlocutori molto attenti alle esigenze della via». Entro il 20 settembre ci sarà un nuovo incontro.

(03/09/2004)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags