Mercoledì 07 Aprile 2004

Rapinatore solitario assalta il Banco di Brescia

Rapinatore solitario in azione questa mattina al Banco di Brescia di Romano di Lombardia, in via Matteotti. Armato di taglierino e a volto scoperto ha assaltato la filiale del Banco di Brescia, rapinandola per un bottino di settemila euro. Secondo le prime informazioni fornite dai carabinieri, l’uomo indossava una giacca vistosa, simile a quella utilizzata dagli operai che eseguono lavori stradali.

La rapina è avvenuta intorno alle 9: a quell’ora nei locali dell’istituto di credito non si trovava nessun cliente ma solo i due impiegati, uno alla cassa e l’altro in un altro ufficio. Stando alla ricostruzione dei fatti, fornita dagli stessi dipendenti ai carabinieri della stazione di Romano, il malvivente, dopo essere entrato dalla porta principale, si è diretto verso il bancone e di fronte al cassiere ha estratto un taglierino, intimando all’impiegato di consegnargli i soldi. Con un balzo ha poi superato il banco è si è portato vicino al cassetto contenete le banconote, dicendo al dipendente della banca di mettere tutti i soldi in una busta.

Una volta arraffato il denaro, l’uomo si è fatto aprire l’uscita di sicurezza e da lì è scappato. Tutta la zona limitrofa è stata setacciata ma del rapinatore non è stata trovata alcuna traccia.

(07/04/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags