Sessanta bergamaschi alla Gmg con il Papa

Sessanta bergamaschi alla Gmg con il Papa

Sono 60 i giovani bergamaschi che venerdì 11 partiranno per Sydney (Australia), per partecipare alla Giornata mondiale della gioventù insieme a Papa Benedetto XVI. Il tema della Gmg 2008 è «Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni (At 1, 8)». «Personalmente — sottolinea don Michele Falabretti, direttore dell’Ufficio diocesano pastorale dell’età evolutiva, che partirà insieme ai giovani bergamaschi — penso che la Gmg sia nata come scommessa di Papa Giovanni Paolo II sul mondo giovanile. E i giovani hanno colto questo messaggi. Per loro, la Gmg è anche un passaggio fondamentale di vita».Il gruppo bergamasco parte venerdì alle 13 da Malpensa con arrivo a Singapore il giorno seguente e possibilità di visita alla città. L’atterraggio a Sydney è previsto per domenica 13 luglio. Il giorno seguente, visita alla città. Martedì 15 luglio inizio ufficiale della Gmg: alle 16,30 Messa solenne presieduta dal cardinale George Pell, arcivescovo di Sydney. Durante la giornata e fino al 20 luglio, nella città si terranno festival di musica, danza, film, concerti e dibattiti. Il 16 e il 17 luglio, in vari luoghi della metropoli, catechesi tenute da vescovi di tutto il mondo. Il 18 luglio Via Crucis guidata da Papa Benedetto XVI. Il giorno seguente, marcia dei pellegrini, al termine della quale ci sarà la veglia presieduta dal Papa. Domenica 20 luglio, solenne concelebrazione eucaristica di chiusura, presieduta da Benedetto XV.Al termine della Gmg, dal 21 al 24 luglio i giovani bergamaschi potranno visitare: la città di Sydney, con la baia, il giardino botanico, i magazzini coloniali Rocks e, per chi vorrà, anche scalare il ponte Harbour, alto 134 metri. Tre giorni saranno dedicati, sempre per chi vorrà, alla visita delle Blue Mountains, con il parco nazionale, il Grand Canyon, le cascate Wentworth e la riserva naturale di Featherdale, con possibilità di gite in canoa, a cavallo o mountain bike. Il 24 luglio partenza, con arrivo a Malpensa nella prima mattinata del giorno seguente. Saranno oltre 10.000 i giovani italiani presenti a Sydney. A livello lombardo, partiranno 200 giovani da Milano, 80 da Crema, 60 da Cremona, 40 da Brescia e 150 in totale da Mantova, Pavia, Vigevano e Lodi che hanno programmato insieme la Gmg. Per i giovani lombardi impossibilitati a partire per Sydney, gli oratori lombardi hanno organizzato due iniziative sabato 18 e domenica 19 luglio che si terranno sul monte Guglielmo (sul lago d’Iseo, nella zona di Lovere, al confine delle province di Bergamo e Brescia). Il monte sarà raggiunto sabato sera dopo oltre tre ore di cammino con partenze tra le 18 e le 21. A mezzanotte circa, veglia di preghiera presieduta da monsignor Francesco Beschi, vescovo ausiliare di Brescia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA