Venerdì 29 Ottobre 2010

Sola: La statua a Calvenzano?
Carnevalata fuori stagione

«Eccoci ad una nuova puntata della padanizzazione di cui siamo - ahinoi - testimoni e vittime. Una saga che non si limita al folklore militante ma invade gli spazi istituzionali. In questo caso, sfregiando i valori di imparzialità che dovrebbero appartenere ad ogni municipio».

Così il consigliere regionale dell'Italia dei Valori Gabriele Sola a proposito della scelta dell'amministrazione di Calvenzano, che ha posizionato nell'auditorium del Comune la statua di Alberto da Giussano.

«Quando una forza politica come la Lega fallisce sui grandi temi - penso al federalismo che Bossi & c. non hanno ancora saputo portare a casa, o alle leggi ad personam sulle quali sono appecoronati - non le resta altro che gli slogan e l'idolatria - prosegue Sola -. Invece di preoccuparsi di disseminare la Lombardia e tutto il nord Italia di simboli della loro presunta identità padana i leghisti dovrebbero confrontarsi in modo serio sulle grandi questioni e cercare di produrre concretamente qualcosa di buono per il nord. Ad esempio preoccupandosi di difendere i nostri territori da minacce reali, come quella di una centrale nucleare in Lombardia. E smettendola di proporre carnevalate fuori stagione».

a.ceresoli

© riproduzione riservata