Telecamere negli asili nido Piano sicurezza della Regione

Telecamere negli asili nido
Piano sicurezza della Regione

Regione Lombardia ha stanziato 600 mila euro per l’installazione di telecamere all’interno degli asili nido e nei micronidi regionali e altri 300 mila per interventi di formazione e prevenzione” degli operatori che lavorano in queste strutture

La sperimentazione partirà su base volontaria, quindi su esplicita richiesta delle scuole. I fondi regionali saranno ripartiti così: 150 mila euro all’anno nel biennio 2018-2019 per la formazione (in capo alle Ats) e l’informazione di operatori e famiglie e 300 mila euro all’anno nel 2019 e nel 2020 per l’installazione, in via sperimentale, di sistemi di videosorveglianza. «È un intervento importante – spiega il presidente Attilio Fontana - che va nella direzione di prevenire. Purtroppo negli ultimi anni abbiamo assistito impotenti a molte situazioni che hanno coinvolto famiglie e strutture educative chiamate a introdurre i bambini alla vita sociale e a favorire la conciliazione tra vita e lavoro delle donne. Una delega importante che ho affidato all’assessore Piani. La fatica a scoprire e a riconoscere le difficoltà dei minori e i sintomi del disagio hanno mosso il doveroso impegno di Regione Lombardia a sostenere questa iniziativa che vede in prima linea anche il Consiglio Regionale, che ringrazio per la preziosa collaborazione, a dimostrazione della loro grande sensibilità. Sono certo che consigliere e consiglieri sapranno valorizzarla nel proseguimento dell’iter».

© RIPRODUZIONE RISERVATA