Treni, passaggio a livello aperto Nuovi disagi per i pendolari

Treni, passaggio a livello aperto
Nuovi disagi per i pendolari

Un passaggio a livello aperto e un treno fermo con nuovi ritardi sulle tratte bergamasche. Non c’è pace per i pendolari.

Non c’è proprio modo di farli viaggiare tranquilli i tanti studenti e lavoratori bergamaschi. Nuovo guasto e nuovi disagi. Come quello del treno 10773 (partito da Milano Porta Garibaldi alle 14.31) che intorno alle 15 si è fermato per un passaggio a livello aperto tra Terno e Ponte San Pietro. E così i ritardi sono ormai quotidiani, con attese di oltre 30 minuti per i viaggiatori. Disagio risolto, resta l’insoddisfazione dei viaggiatori, che si sentono abbandonati a loro stessi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA