Giovedì 24 Aprile 2008

Truffava gli anziani per comprare droga

Truffava anziani per poter comprare la droga. Sono almeno 20 le truffe attribuite a Gian Maria Bosio, 34 anni residente a Predore e domiciliato a Castelli Calepio, arrestato ieri in flagranza di reato dai Carabinieri della Compagnia di Chiari (Brescia). I militari da tempo indagavano sul bergamasco, pluripregiudicato per furto e reati contro il patrimonio. L’uomo è stato fermato dopo aver spintonato un anziano di Castelcovati di 68 anni, al quale aveva chiesto 500 euro fingendosi tecnico dell’Enel.

Per lui le accuse sono di rapina e truffa aggravata. I casi che secondo gli inquirenti sono da attribuire al bergamasco sono numerosi, in provincia di Brescia e Bergamo. Nei mesi scorsi era stata presa di mira anche la vicina del 68enne rapinato ieri: in più riprese aveva consegnato al truffatore ben 13mila euro. L’uomo, po l’arresto, ha spiegato ai Carabinieri di avere bisogno di 700 euro al giorno per comprare droga ad uso personale.(24/04/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata