Trussardi multato a Milano E Tomaso si sfoga su Facebook

Trussardi multato a Milano
E Tomaso si sfoga su Facebook

«Mi hanno tolto 5 punti perché avevo il navigatore del telefonino cellulare acceso appoggiato sul sedile lato passeggero di un’auto d’epoca», si sfoga.

Multa, cinque punti in meno e un travaso di bile per Tomaso Trussardi,rampollo della celebre famiglia bergamasca della moda. E lui si sfoga su Facebook. «In Piazza della Scala mi è successo un episodio singolare: sono stato fermato da sei agenti della Polizia Locale di Milano (due volanti e due moto...). Capisco la tensione del momento, ma fermare una persona alle 7,30 della mattina in giacca e cravatta... lasciatemi dire, non del tutto sconosciuto... Con la sua auto d’epoca mentre stava cercando di andare in motorizzazione ad immatricolarla (regolarmente provvisto di targa prova)...».

Lo trovo a dir poco eccessivo, in un momento in cui le attenzioni delle nostre amate forze dell’ordine dovrebbero essere rivolte a ben altre cose...».

Tomaso Trussardi

Tomaso Trussardi

PS. «Alla fine di tutto mi hanno tolto 5 punti perché avevo il navigatore del telefonino cellulare acceso appoggiato sul sedile lato passeggero... Dato che ovviamente l’auto (vista l’età) ne è sprovvista. Questo secondo loro mi avrebbe potuto distogliere dalla normale guida»


© RIPRODUZIONE RISERVATA