Giovedì 20 Febbraio 2014

Val Serina, strada ancora interrotta

Patto e Pd: interrogazione in Regione

Sbarramento in val Serina per la frana

«Sono passati quasi tre mesi da quando, il 2 dicembre scorso, una frana tra Algua e Serina ha interrotto la strada provinciale 27. Da allora, dopo un intervento regionale urgente per la rimozione delle macerie costato 75 mila euro, la viabilità rimane bloccata poiché uno studio geologico ha riscontrato la pericolosità del versante montuoso soprastante. Cosa ha intenzione di fare Regione Lombardia?».

A chiederlo sono i consiglieri Roberto Bruni del Patto Civico, Mario Barboni e Jacopo Scandella del Pd, che sulla vicenda hanno presentato un’interrogazione agli assessori Del Tenno, Beccalossi e Bordonali.

«Le ipotesi di intervento emerse - spiegano i tre consiglieri - sono molteplici e molto differenti tra loro anche in termini di spesa prevista, da un minimo di 2 milioni fino alla realizzazione di un tunnel per 13 milioni di euro. Ma il punto è che nessuna decisione è stata ancora presa al riguardo, mentre sale la preoccupazione dei sindaci in vista della stagione estiva, poiché i collegamenti alternativi che consentono di arrivare a Serina o Oltre il Colle implicano un aumento di chilometri e, quindi, del tempo di percorrenza».

«I Comuni hanno finora interloquito solo con la Provincia. A questo punto vorremmo però capire se la Regione intenda intervenire per il ripristino della Sp 27, benché si tratti di strada provinciale e, in caso affermativo, se abbia intenzione di coinvolgere le amministrazioni locali in quest’opera di risanamento».

© riproduzione riservata