Venerdì 11 Giugno 2010

Fontana: «Lotta per i lavoratori
e per il futuro del territorio»

L'onorevole Gregorio Fontana, deputato bergamasco e segretario di presidenza della Camera dei Deputati, ha richiesto e subito ottenuto nella giornata di oggi, un incontro con massimi vertici del ministero dello Sviluppo economico e specificatamente con il capo della task force crisi aziendali, dottor Giampietro Castano, per sollecitare un intervento diretto del Ministero sulla crisi della Indesit di Brembate.

«Siamo a dir poco sorpresi dell'atteggiamento dell'azienda - ha dichiarato il deputato bergamasco -. La decisione della Merloni di chiudere lo stabilimento della Indesit di Brembate non è tanto e solo un atto inaccettabile che mette a rischio centinaia di posti di lavoro, ma è un atto grave contro il nostro territorio».

«Siamo quindi solidali con le iniziative di lotta dei lavoratori, intraprese in queste ore, e faremo fronte comune per chiedere all'azienda di rivedere le sue decisioni e mettere in atto qualunque altra iniziativa per garantire il posto di lavoro e un futuro a tutti i lavoratori e lavoratrici della Indesit di Brembate».

«Non è solo una battaglia in difesa dei lavoratori di un'importante azienda della nostra provincia, ma bensì anche del futuro del nostro territorio bergamasco. È importante che anche a livello centrale ci sia la consapevolezza della gravissima situazione determinata dalle decisioni del Gruppo Merloni riguardo lo stabilimento in provincia di Bergamo».

«Per questo nel corso dell'incontro avuto stamane ho ottenuto che sia convocata al più presto, e non oltre 2 o 3 settimane, al ministero dello Sviluppo economico, una specifica riunione del tavolo Indesit sul futuro dello stabilimento di Brembate».

«Ritengo che alla riunione di questo tavolo dovranno partecipare, oltre all'azienda e ai sindacati, anche i parlamentari del territorio, i rappresentati di regione e provincia e gli altri enti locali interessati, per far comprendere la determinazione di tutte le istituzioni bergamasche, nella difesa dell'occupazione e dell'economia nostro territorio».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata