Venerdì 01 Ottobre 2010

Leonio Callioni: «Gli attacchi
di violenza sono incomprensibili»

Solidarietà alla Cisl di Bergamo per gli episodi avvenuti durante la manifestazione sindacale della Fiom-Cgil arriva anche da parte dell'assessore alle Politiche sociali del Comune di Bergamo, Leonio Callioni.

«Come assessore nel settore sociale mi trovo ogni giorno ad avere a che fare con situazioni familiari difficili, aggravate dalla crisi economica che ancora non ha allentato la sua morsa. Proprio per questo motivo ritengo che, in un momento così faticoso, gli attacchi di violenza ai danni della Cisl di Bergamo siano ancora più incomprensibili. Non solo perché espressi con la violenza, ma anche perché guidati da un'altra rappresentanza sindacale che, per suo mandato, si è sempre impegnata per garantire ai lavoratori una situazione migliore attraverso il confronto democratico e civile».

«L'atteggiamento del corteo guidato dalla Fiom di Treviglio - prosegue Callioni - è stato di tutt'altro tenore. Mi auguro quindi che emerga quanto prima la volontà della Cgil ad una collaborazione sindacale e che il dialogo tra le parti venga ripristinato presto».

r.clemente

© riproduzione riservata