La Fim Cisl sulla Indesit:
«È ora di istanze concrete»

Ferdinando Uliano (Fim Cisl): «Ci aspettiamo che in ogni tavolo attivo sulla vertenza comincino a emergere istanze concrete, capaci di dare risposte ai lavoratori e alle lavoratrici di Brembate».

La Fim Cisl sulla Indesit: «È ora di istanze concrete»

«Abbiamo ribadita la necessità che il livello locale, Provincia e Regione, non solo sostengano le posizioni che come organizzazioni sindacali proporremo al termine dell'ultimo incontro previsto per il 10 novembre presso il Ministero, ma soprattutto costruiscano le condizioni in termini economici e finanziari per sostenere i percorsi di reindustrializzazione e ricollocazione per tutti i dipendenti».

Così Ferdinando Uliano, segretario generale della Fim Cisl di Bergamo, al termine dell'incontro che si è tenuto venerdì all'assessorato al Lavoro della Provincia di Bergamo sulla vertenza Indesit.

«Naturalmente giudichiamo positivo l'interessamento del presidente Formigoni; ci aspettiamo però che in ogni tavolo attivo sulla vertenza comincino a emergere istanze concrete, capaci di dare risposte ai lavoratori e alle lavoratrici di Brembate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA