Sabato 07 Luglio 2012

Europei, boom di pizze d'asporto
Ordinazioni cresciute del 30 %

Durante gli Europei di calcio di Polonia e Ucraina, che hanno visto l'Italia protagonista indiscussa, sono state protagoniste assolute anche le pizzerie d'asporto bergamasche: in concomitanza con le partite serali della Nazionale hanno incrementato le ordinazioni di pizza d'asporto fino al 30%.

Un dato significativo che conferma la bontà dell'equazione partita uguale pizza, soprattutto quando l'Italia arriva in fondo a un grande evento calcistico, Europei o Mondiali che siano.

«Abbiamo notato che, soprattutto dalla partita dei quarti di finale in cui l'Italia ha giocato contro l'Inghilterra, l'aumento di prenotazioni di pizze d'asporto è stato molto forte - dice Riccardo Baldis, responsabile di Pronto Pizza (catena di pizzerie d'asporto che In Bergamasca conta sette negozi, di cui cinque in città, il principale in via Zanica, e due in provincia, a Seriate e a Pedrengo, ndr) - tanto da arrivare ad un aumento del 30% di ordini rispetto a quello che avviene in una serata normale».

Un boom che è stato registrato anche in altre pizzerie d'asporto cittadine, come per esempio da SturiPizza (catena che vanta due negozi, uno in via Moroni e l'altro in via Suardi a Bergamo e che fornisce la pizza al Parco della Trucca e agli Spalti di San Michele in Città Alta).

Tutto su L'Eco di Bergamo del 7 luglio

r.clemente

© riproduzione riservata