Mercoledì 01 Agosto 2012

Italpresse a Bagnatica-Grassobbio
prorogata di un anno la solidarietà

È stato prorogato per un altro anno il contratto di solidarietà alla Italpresse di Bagnatica e Grassobbio, azienda che occupa 102 dipendenti. L'accordo è stato firmato mercoledì mattina nella sede di Confindustria tra i rappresentanti dell'azienda, le Rsu, Fim e Fiom.

In pratica, scrive la Cisl, con l'accordo di oggi l'ammortizzatore sociale accompagnerà fino al 4 settembre del 2013 i 92 lavoratori interessati, riconoscendo a ognuno l'80% dello stipendio.

«Siamo particolarmente soddisfatti dell'intesa – dice Emanuele Fantini della segreteria Fim di Bergamo -, perché la solidarietà, come da sempre sosteniamo, tra gli ammortizzatori sociali, è quello che maggiormente tutela i lavoratori sia dal punto di vista dei diritti che del salario. La Fim da sempre ci crede e anche oggi abbiamo convinto l'azienda a proseguire. Parte del merito va anche dato alla Rsu, che in quest'anno ha saputo impegnarsi nella costruzione della nuova organizzazione del lavoro, aspetto riconosciuto anche dall'azienda».

r.clemente

© riproduzione riservata