Domenica 07 Giugno 2009

Coldiretti: milioni di euro
di danni all'agricoltura

Ammonta a milioni di euro il primo bilancio dei danni provocato dal maltempo che con vento forte, grandine e temporale si è abbattuto sulle campagne colpendo a macchia di leopardo vigneti, frutteti, grano, mais in molte regioni, dalla Lombardia all'Emilia Romagna, dal Friuli al Veneto dove sono state scoperchiate anche le stalle.

La stima è della Coldiretti che sottolinea come gli eventi temporaleschi improvvisi e temporanei si siano ripetuti nell'ultima settimana dopo un mese di maggio che è stato il meno piovoso degli ultimi 210 anni secondo le rilevazioni del Cnr.

Si contano danni dal 50 al 100 per cento delle produzioni in campo dove è caduta la grandine che in questa fase stagionale - sottolinea Coldiretti in una nota - è la più temuta dagli imprenditori agricoli per i danni irreversibili che provoca alle coltivazioni. La grande intensità delle manifestazioni temporalesche dopo un mese di maggio particolarmente secco è la conferma - conclude Coldiretti - dei cambiamenti climatici in atto che si manifestano con una maggiore frequenza degli eventi estremi particolarmente pericolosi per l'attività agricola.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata