Confindustria sceglie all’interno Piantoni nuovo direttore generale

Confindustria sceglie all’interno
Piantoni nuovo direttore generale

Ha 46 anni ed è entrato nell’associazione nel 1998 dopo la laurea. Una carriera tutta in via Camozzi

Confindustria Bergamo ha designato Paolo Piantoni come nuovo Direttore generale dell’Associazione. Dopo un attento e ampio processo di selezione, il presidente Stefano Scaglia e il Comitato di presidenza hanno optato per un profilo interno che sappia rafforzare il percorso di innovazione e di cambiamento intrapreso negli ultimi mesi e porre, al tempo stesso, ancora più attenzione alle specifiche esigenze associative, al tema della rappresentanza e al territorio.

Paolo Piantoni e (a destra) Stefano Scaglia

Paolo Piantoni e (a destra) Stefano Scaglia

«Credo che sia stata presa un’ottima decisione per l’Associazione, la migliore scelta possibile in ottica di innovazione nella continuità – ha affermato Scaglia -: Piantoni era già vicedirettore ed esce dal vivaio interno a conferma della capacità della struttura di saper produrre e far crescere nuovi talenti. Il nuovo direttore, grazie alle competenze e all’esperienza acquisite nella sua carriera ventennale all’interno del Sistema Confindustria Bergamo, saprà apportare idee, progettualità e una modalità di lavoro senz’altro rispondenti alle esigenze dei nostri associati».

Paolo Piantoni

Paolo Piantoni

Paolo Piantoni, 46 anni, sposato e padre di tre figli, subito dopo il conseguimento della laurea in Economia e Commercio all’Università di Bergamo, entra in Confindustria Bergamo nel 1998 come funzionario nell’area fiscale societario e doganale. Nel 2003 assume il ruolo di responsabile Area Amministrazione e gestione del Patrimonio. Dal 2013 è amministratore delegato di Servizi Confindustria Bergamo S.r.l. e di Unimpiego Bergamo, ed è consigliere di amministrazione in Assocaaf (dal 2004) e di Sistemi Informativi Aziendali (dal 2014). Nel dicembre 2016 viene nominato vicedirettore generale di Confindustria Bergamo e, a giugno 2017, direttore generale ad interim. Negli anni Piantoni ha seguito e sviluppato molte iniziative speciali per l’Associazione e sta curando in prima persona il progetto della nuova sede presso il Kilometro Rosso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA