Mercoledì 13 Agosto 2014

Fallimenti, numeri record

Luglio come ottobre del 2013

Tribunale di Bergamo, la sezione «Fallimenti»

A luglio come ottobre. E non parliamo solo del meteo, ma purtroppo anche dei fallimenti della Bergamasca. Alla fine dello scorso luglio, infatti, i fallimenti dichiarati complessivamente ammontano a 261: un caso in più di quelli che si registrarono (260) al 31 ottobre del 2013.

Una fotografia drammatica che attesta ancora una volta come la ripresa sia ben lungi dall’essere nemmeno agganciata. Nel solo mese di luglio, le aziende che hanno dovuto alzare bandiera bianca sono state 33: in decisa ripresa rispetto al precedente giugno che, con i suoi 22 fallimenti, fino a questo momento ha rappresentato il mese meno traumatico dell’anno.

Per il momento, però, meglio fare riferimento complessivo ai dati dei primi sette mesi dell’anno: e, allora, facciamo i conti con un 35% in più rispetto allo stesso periodo del 2013. In pratica, rispetto al precedente anno, questo 2014 fino ad ora ha dovuto registrare un fallimento in più ogni tre dell’anno scorso.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 13 agosto

© riproduzione riservata