Martedì 15 Aprile 2014

Fornovo cresce sui farmaci

Boehringer, nuovi investimenti

La Boehringer Ingelheim di Fornovo

Investimenti in vista a Fornovo. «Malgrado il 2013 non sia stato un anno particolarmente brillante per le imprese del farmaco, la risposta di Boehringer Ingelheim è stata continuare a investire nell’innovazione, sia di prodotto sia di processo, in quanto l’innovazione continua a essere per il gruppo l’elemento cruciale per vincere le sfide internazionali». Così Anna Maria Porrini, nuovo presidente di Boehringer Ingelheim Italia. L’imprenditrice, parlando ai giornalisti a margine della conferenza di bilancio dell’azienda tedesca, ha rilevato che quest’anno BI intende investire altri 10 milioni di euro, dopo i 15 milioni del 2012-2013, per ampliare l’impianto «Sintesi II» a Fornovo San Giovanni, dedicato alla produzione del principio attivo dell’anticoagulante orale Pradaxa.

Grazie a questa decisione la produzione del farmaco dovrebbe quasi raddoppiare da 99 a 190 tonnellate.

© riproduzione riservata