Lunedì 13 Gennaio 2014

Mario Volpi nel cda di Alitalia

Rappresenterà Antonio Percassi

Mario Volpi

Via libera dell’assemblea degli azionisti Alitalia al nuovo cda. Il consiglio è composto di 11 membri: uno di loro, Mario Volpi, rappresenterà gli interessi di Antonio Percassi che ha partecipato all’aumento di capitale della compagnia con 15 milioni.

Gli altri 10 componenti sono: Roberto Colaninno, Gabriele Del Torchio, Fabio Cane’, Davide Maccagnani, Amedeo Nodari, Ranieri de Marchis, Pierre Francois Riolacci, Paolo Luca Stanzani Ghedini, e Alessandro Zurzolo e Antonino Turicchi. Il nuovo cda, riunito dopo l’assemblea, ha nominato Del Torchio amministratore delegato.

«Ci sono tutte le indicazioni per fare un buon 2014». Lo ha detto proprio l’ad di Alitalia Gabriele Del Torchio al termine del cda che lo ha riconfermato al vertice della compagnia, sottolineando che «continua una cosa importante, con la determinazione mia e di Colaninno di portare Alitalia in condizioni commerciali e finanziarie tali da ripartire».

«Siamo sulla strada giusta - ha aggiunto -. Abbiamo molto sofferto nell’ultimo periodo, ma i risultati commerciali di inizio anno ci danno molta fiducia».

«Gli italiani tornano a volare Alitalia», ha evidenziato Del Torchio, ricordando i risultati di dicembre. «Sono cambiate le cose», ha aggiunto l’ad a proposito delle decisioni assunte dall’assemblea della compagnia:

«Si è ampliata la base azionaria, in cui oggi ci sono le due maggiori banche del Paese, cui si è aggiunto Poste ed è entrato anche un nuovo socio, Percassi, a conferma della fiducia nel nuovo corso. Inoltre il consiglio è stato ridotto da 19 a 11, e questo ci aiuta ad essere più efficienti».

«Oggi abbiamo fatto un passo significativo in avanti - ha proseguito - Siamo felici che agli azionisti storici si siano aggiunti nuovi soci: abbiamo un azionariato forte, capace di accompagnare questo percorso».

© riproduzione riservata