Lunedì 26 Luglio 2004

Nasce a Bergamo la nuova linea di Laura Biagiotti

Nasce da un accordo di licenza triennale con la «bergamasca» Ladyberg spa. - sede a Grassobbio - la nuova linea «Bodywear» lanciata da Laura Biagiotti. In attività dal 1975, la Ladyberg è un’ azienda opera nel mercato della corsetteria, intimo e lingerie femminile. Il Gruppo Ladyberg sviluppa una produzione annua di oltre 6 milioni di pezzi ed un fatturato annuo di circa 40 milioni di Euro.

«Il nome della collezione - spiega la figlia della stilista, Lavinia Biagiotti Cigna - prende spunto dal desiderio di creare una sorta di seconda pelle, con pezzi cult da indossare soprattutto per se stesse, realizzati con lavorazioni ricercate ed elementi romantici e femminili. Nell’ era della griffe indossata con ostentazione, l’ evoluzione lusso è velare il corpo con dettagli raffinati e innovativi per un nuovo gioco di seduzione, tanto che per Biagiotti il bodywear vive in simbiosi estetica e funzionale con l’ out-wear ed i due mondi sono in perfetta sinergia anche sulla passerella».

La nuova collezione è articolata in due linee basiche con il logo protagonista, in uno spot di tendenza per la stagione natalizia e in quattro linee fashion per la primavera-estate 2005. Laura Biagiotti Bodywear sarà presentata per la prima volta e lanciata sul mercato europeo a Lione dal 4 al 6 settembre in occasione della fiera di settore. La previsione di fatturato sell-in in Italia per il primo trimestre (settembre/dicembre 2004) è di due milioni e mezzo di euro con la copertura di circa 800 porte che hanno già aderito al progetto di distribuzione in esclusiva. La previsione è di mille clienti acquisiti con la presentazione della collezione autunno/inverno a gennaio 2005 e un obiettivo di chiusura della terza stagione vendita con 1500 clienti.

(26/07/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags