Sequestrato capannone a Bottanuco Era una concessionaria abusiva di auto

Sequestrato capannone a Bottanuco
Era una concessionaria abusiva di auto

Operazione della polizia stradale. All’interno ritrovato anche un veicolo rubato pochi giorni prima a Ranica

Gli agenti della polizia stradale di Bergamo, insieme alla polizia locale di Bottanuco e al personale dell’ufficio tecnico del Comune dell’Isola hanno sequestrato un capannone adibito a rivendita abusiva di autoveicoli. Tutti i contatti della rivendita venivano mantenuti attraverso il più classico dei «passaparola» in quanto l’impresa non aveva i requisiti per tale attività.

All’interno del capannone è stata inoltre trovato un veicolo rubato pochi giorni fa a Ranica: anche questo è stato sequestrato. Al titolare dell’attività abusiva sono state comminate sanzioni amministrative di oltre 7.500 euro per la mancanza di licenza commerciale, di autorizzazione alla vendita di veicoli usati, della certificazione antincendio e dei registri obbligatori dove annotare i veicoli in compravendita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA