Opel Vivaro diventa anche elettrico

Opel Vivaro diventa
anche elettrico

Prosegue l’offensiva elettrica di Opel: dal 2020 Opel Vivaro sarà disponibile anche in versione elettrica. I clienti potranno scegliere fra due dimensioni della batteria, a seconda delle loro esigenze.

Il nuovo Opel Vivaro-e verrà proposto con batteria da 50 kWh con autonomia fino a 200 chilometri o da 75k Wh con autonomia fino a 300 km secondo il ciclo WLTP1. Con l’aumento dell’importanza delle consegne a emissioni zero nelle aree urbane, la domanda di veicoli commerciali leggeri a trazione esclusivamente elettrica è destinata a crescere di conseguenza. Opel Vivaro-e si basa sulla piattaforma EMP2 del gruppo, estremamente versatile e in grado di consentire l’impiego di propulsori sia convenzionali sia elettrificati. Vivaro-e va ad ampliare la gamma di Opel di veicoli commerciali dalla spiccata efficienza. Il prossimo van elettrico - Combo-e - arriverà nel 2021. «Abbiamo optato per l’elettrico. Tutti i modelli saranno elettrificati entro il 2024 - ha dichiarato il ceo di Opel, Michael Lohscheller -. I clienti potranno, dunque, scegliere la versione elettrica di qualsiasi vettura. I veicoli commerciali elettrificati rivestiranno un ruolo particolarmente importante per ‘l’ultimo miglio’ nelle aree urbane, ad esempio per il trasporto di persone o per la consegna di merci. Perciò sono molto contento che Vivaro-e sia disponibile già a partire dal prossimo anno, in attesa delle versioni elettrificate di Opel Combo Life, Combo Cargo e Zafira Life che arriveranno nel 2021».

Con il nuovo Opel Vivaro, il marchio tedesco continua una storia fatta di successi che è iniziata nel 2001 con la prima generazione di questo modello. Vivaro A è stato commercializzato fino al 2014, principalmente come bus per trasporto persone, furgone e cassone fisso. In questo lasso di tempo sono state oltre 650.000 le unità consegnate ai clienti. Nel 2014 è stata introdotta la seconda generazione del modello, di cui Opel ha venduto circa 310.000 esemplari fino alla metà del 2019. Vivaro è arrivato nelle concessionarie qualche settimana fa. Questo veicolo commerciale multi-funzione è ora disponibile in tre lunghezze invece di due (4,60 metri, 4,95 m e 5,30 m). Rispetto al modello precedente ha inoltre una portata di 200 kg superiore (fino a 1.400 chilogrammi) ed è in grado di trainare mezza tonnellata in più (peso rimorchiabile fino a 2.500 kg). La maggior parte delle versioni del nuovo Vivaro ha un’altezza di soli 1,90 m e può quindi accedere ai parcheggi sotterranei. Risulta inoltre ottimizzato il confort per conducente e passeggeri. Numerose tecnologie innovative e sistemi di assistenza alla guida - dal sistema elettronico IntelliGrip per il controllo attivo della trazione alla telecamera posteriore panoramica da 180 gradi e al sistema di infotainment multimediale - sono disponibili su richiesta. Dotazioni quali le portiere scorrevoli azionate da sensori e il sistema FlexCargo, che consente l’abbattimento dello schienale dei sedili, aumentano la praticità d’uso a fini lavorativi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA